aprile 06, 2012

Terry Pratchett Quotes (Citazioni, Frasi, Teasers), dal Ciclo delle Streghe, Mondodisco.

..da 'STREGHE ALL ESTERO'
di Terry Pratchett, 'Witches Abroad', 1991
'Gli artisti hanno sempre avuto un idea alquanto esagerata di ciò che succede durante i sabba delle Streghe.' (..) 'Per esempio la faccenda di ballare in tondo, nude. Nelle regioni temperate ci sono ben poche notti in cui viene voglia di ballare a mezzanotte senza vestiti addosso, a parte la questione dei sassi, dei ramoscelli e dei possibili porcospini. 
Poi c'è tutta la storia degli dei dalla testa di caprone. La maggior parte delle Streghe non crede negli dei. Sanno che esistono, ovviamente; ma non credono in loro. Li conoscono troppo bene. 
Sarebbe come credere nel postino.'

*
'La regola fondamentale non scritta della stregoneria dice: 'Non fare quello che vuoi, fai quello che dico io'. Il numero perfetto dei partecipanti ad una congrega di Streghe è una.'


*
'Infatti gliel'ho detto' sospirò Nonna Weatherwax, che aveva attraversato di notte senza alcuna paura le foreste sulle montagne, infestate dai banditi, nella ferrea convinzione che nel buio non potesse nascondersi nulla di più terribile di lei stessa.'


*
'Che scemenza, quella di rinchiuderci' commentò Tata. 'Io ci avrei fatto uccidere'. 
'Perchè sei fondamentalmente buona', replicò Magrat. 
I buoni sono innocenti e creano giustizia. 
I cattivi sono colpevoli, perciò si inventano la pietà'.


*
'Restava solo il balzo volante. Funzionava praticamente con tutti. Ben pochi animali mantenevano la calma davanti ad una palla furibonda di artigli mulinanti. Greebo sospettava però che nel caso di questo uccello poteva anche succedere che lui diventasse un kebab peloso.'



Paul Kidby Art

'A casa mia, la chiamiamo Stregoneria' disse Tata, sottovoce.
'A casa mia, la chiamiamo vudù' disse la Signora Gogol.
La fronte rugosa di Tata si corrugò ulteriormente. 'Non è quella roba con le bamboline e i morti?'
'E la stregoneria non è quella roba in cui si corre in cerchio senza vestiti e si conficcano spilloni nella gente?' ribatté pacatamente la signora Gogol.
'Ah', disse Tata. 'Capisco cosa intende'. Si agitò, a disagio. Lei era una donna fondamentalmente sincera.
'Però, devo ammettere..' aggiunse, 'Alle volte, magari uno spillo solo...'
La Signora Gogol annuì gravemente. 'Okay, a volte.. magari uno zombie, uno solo' disse.
'Ma soltanto quando non ci sono alternative'.
'Certo, quando non ci sono alternative'.
'Quando.. sa com'è... quando la gente non mostra rispetto, ecco.'
'Quando bisogna ridipingere la casa'.
Tata sorrise a tutti i denti. La Signora Gogol fece altrettanto, battendola per trenta a uno.'

*
'Il guaio è che le Streghe non fuggono mai dalle cose che odiano sul serio'.

+++

da 'SORELLANZA STREGONESCA'
di Terry Pratchett, 'Wyrd Sisters', 1988




'Protagonisti Tre Streghe, molti re, pugnali, corone, tempeste, nani, gatti, fantasmi, spettri, oranghi, banditi, demoni, foreste, eredi, buffoni, boia, troll, tavoli girevoli, festeggiamenti generali e diversi alarum.'

*
'No, cose come le corone avevano un effetto tremendo sulla gente intelligente: era meglio lasciare tutto il regnare al genere di persone le cui sopracciglia si univano al centro quando cercavano di pensare.'


*
'Ha detto che re Verence è morto per cause naturali.

Beh, essere assassinato e' una causa naturale, per un re'.


*
'Questo gatto, invece, era un animale appartenente a se stesso. Tutti i gatti danno, ovviamente, questa impressione, ma invece dell indifferenza egoistica animale che passa per segreta saggezza in queste creature, Greebo irradiava una genuina intelligenza. 
Irradiava anche un odore che avrebbe abbattuto una parete e provocato la sinusite ad una volpe morta.'


Paul Kidby Art

'Era universalmente riconosciuto da tutti gli altri nel regno, che l'unica cosa che avrebbe potuto bloccare Greebo era un colpo diretto di meteorite.'

*
'Quella era una Strega. Proprio di recente c'erano terribili pettegolezzi sul fatto che le Streghe fossero nocive per la salute. Gli era stato ordinato di non lasciar passare le Streghe, ma nessuno aveva menzionato le venditrici di mele. (...)
Lei aveva detto di essere una venditrice di mele e lui non avrebbe mai dubitato della parola di una Strega.'


*
Hwel si irrigidì. Per quanto fossero cosmopolite, le persone di Morpork erano caratterizzate da un superficiale approccio privo di spirito nei confronti delle razze non-umane, cioè le colpivano con un mattone e le gettavano nel fiume.
Questo non si applicava ai troll, naturalmente, perché è davvero molto difficile nutrire pregiudizi razziali nei confronti di creature alte due metri e dieci che possono prendere a morsi le pareti: non li si possono comunque avere a lungo, i pregiudizi.
Le persone alte novanta centimetri, invece, erano destinate a essere discriminate.

*

'E poi dovremmo innalzare la nostra coscienza. Temo che, per fare questo, ci vorrebbe davvero la Luna Piena. Le Lune sono molto importanti.'
La Nonnina le gettò una lunga e calcolata occhiata.
'Si tratta di stregoneria moderna,eh?' chiese.
'Ne fa parte, Nonnina. Ci sono anche molte altre cose'.
Nonnina Weatherwax sospirò. 'A ognuno il suo, direi. Che io sia dannata se lascerò che una palla di pietra lucente dica
a me
che cosa devo fare.'
'Ma si, al diavolo tutto questo' intervenne Nonna Ogg, 'Malediciamo qualcuno'.

*

'Non sembra piu lei', disse Nonna Ogg.
'Potrebbe rappresentare un miglioramento', rispose seccamente la Nonnina.


In attesa (finalmente) del seguito, cioè la versione italiana di 'Lord and Ladies', brillantemente tradotto con 'Streghe di una notte di mezza estate'...

8 commenti:

Ale ha detto...

Adoro Pratchett...e soprattutto Granny Weatherwax! :D

hex ha detto...

Ahahaha!!! Kebab peloso!!!
Troppo belle!
Ho letto "L'Arte della magia" il primo libro sulle streghe,l'ho trovato molto carino e divertente. ^^
Aspetto che arrivi "Sorellanza stregonesca" e così potrò leggere il seguito ^^
naturalmente non mi lascerò sfuggire "Streghe di una notte di mezza estate"!!!

" Tutta questione di Menteologia" e " Giommetria"... XD
Baci Zia ;)

Claudia ha detto...

Che belle queste citazioni!! Non conosco nulla di Terry Pratchet ma mi hai stuzzicato la curiosità :))

L'Agrifoglio e La Luna ha detto...

Pratchett è semplicemente geniale! Io ho letto solo un paio di libri ma come ti dicevo, in casa li ho tutti perché il mio compagno è appassionatissimo...Vedo che stai leggendo Morty l'apprendista! Veramente da "morire"! :D
Un abbraccio
Silvia

L'Agrifoglio e La Luna ha detto...

Scusa sono rinco! Non so perchè ero convinta che fosse Morty l'apprendista! Anche il tristo mietitore è fantasmagorico! Un saluto dalla casa di riposo in cui vado ora ora a ricoverarmi!
Ciao Silvia

Artemisia ha detto...

@Ale: è vero Ale, è la migliore! quanto quanto le assomiglio.. e non è una bella cosa!!! ^^ ghgh

@Hex: io invece quello non l'ho letto!!! dovremmo fare uno scambio^^

@Claudia: assolutamente assurdo, da leggere, almeno un libro!!!

@Silvia: uahahahahaha la casa di riposo! ma sai che invece 'Il tristo mietitore' non mi fa impazzire? cioè LUI si, il libro non tantissimo.. preferisco questi sulle streghe!

un abbraccio a tutte voi e grazie di passare sempre di qui^^
la Zia Artemisia

Niviane ha detto...

ma che bello sto libro!! Me lo vado a cercare, ho voglia di una lettura leggera e di questo tipo.

bacioni zietta :***

Stefania ha detto...

Grazie al tuo blog sto rinfrescando le mie letture più o meno esoteriche e giardinofile... finito l'emporio degli incanti, ora sono su i giardini incantati di devon scott... sempre in attesa di colonizzare il mio prato...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...