aprile 20, 2011

I Doni di Madre Terra, medicina popolare del Piemonte e della Val D'Aosta. di Marco Leone


La Terra non appartiene all'uomo
è l'uomo che appartiene alla Terra.
Tutte le cose sono collegate 
come il sangue che unisce una famiglia
qualunque cosa capiti alla Terra
capita anche ai figli della Terra.
(capo pellirosse Seattle 'Capriolo Zoppo' al presidente Usa 1945)

Questo è un erbario conciso e compatto
che tra indicazioni, consigli e ricordi
racconta delle erbe usate anticamente in Piemonte e in Val d'Aosta.

Per chi comincia ad avvicinarsi a Flora e alla sue doti magiche
 ha alzato il naso e percepito il suo profumo verdeggiante cambiare una giornata.
Per chi ancora non ci crede che le erbe possano davvero funzionare
ma vuol provare se è vero che a farsi la tintura di calendula poi si curano le scottature.
Per chi vuol provare a usare le 'malerbe' del giardino per cucinare
 e magari, nel frattempo, scoprire una ricetta nuova..
E poi per chi, come me, di erbari ne ha letti tanti
e ha bisogno di qualcosa che le dica esattamente quello che vuol sapere, 
quando ha fretta di risolvere qualcosa, 
perchè a volte, in quei momenti li, il tempo di ricordare non c'è.

Certo non c'è tutto, ma trascrivere il ricordo di chi curava quando c'erano soltanto le erbe in cui sperare significa fin troppo, tra le nostre mani abituate ad entrare in farmacia con la carta di credito in mano.
Ci sono i tempi balsamici, le indicazioni per preparare uno sciroppo, un decotto o un impiastro, i termini corretti per capire le energie della pianta, e poi una lunga parte di piccole monografiche sulle erbe più comuni, con brevi indicazioni precise su ciò che si deve sapere e qualche ricetta e curiosità. 

Un abbraccio dalla Zia, e grazie a Selendir per avermelo inviato^^

11 commenti:

Viola di Nebbia ha detto...

E' meraviglioso lo voglioooo!!!!!!!!! *.* !!!!!
"ma vuol provare se è vero che a farsi la tintura di calendula poi si curano le scottature"
io confermo, funziona ALL'ISTANTE! Vero Zia? :D

La Zia Artemisia ha detto...

E' vero verissimo, funziona all ISTANTE!!!!! ti ricordi???^^
un bacio, la Zia

^_^ BasilicoeMentuccia ^_^ ha detto...

Passo di corsissima, solo per lasciarti un pensierino.....

http://viaggidinchiostro.blogspot.com/2011/04/ancora-premi-grazie.html

palmy ha detto...

Ciao! Ti ho trovata tramite Viaggi di inchiostro, il tuo blog nonostante sia diversissimo dal mio mi piace, forse proprio perché esprime la parte "lunare" della mia personalità che pure sul mio blog non trova molto spazio...per questo ti metto nel mio blog roll... che mi sia di ispirazione!

La Zia Artemisia ha detto...

Lo so, è inconsueto, ma ci stavamo 'visitando' reciprocamente.. si dice Destino!!!! Benvenuta^^
un saluto dalla Zia

palmy ha detto...

Nel mio commento mi riferivo al mio blog principale, cioè Mens Sana... su Iris non scrivo moltissimo... a presto!

giardinofiorito ha detto...

Sembra molto interessante e mi incuriosisce "cucinare con le infestanti".
Non conoscevo il tuo blog ci sono capitata per caso, mi piace.
Buona Pasqua, a presto

Mariabei ha detto...

Interessante questo libro... mi piacerebbe approfondire la mia conoscenza sulle erbe...
Buone Feste Pasquali cara!!

la Dama del Bosco ha detto...

Ogni volta che sento il bisogno di passare in un luogo incantato, dove la vita è bellezza vissuta, passo qua... e non resto mai delusa.. comprerò questo libro :)

La cuoca marzolina ha detto...

Ciao,
vorrei suggerirti il libro "I malnutrì" Storia del cibo e della povertà in Piemonte di Enza Cavallero...Io l'ho trovato molto interessante ...

La Zia Artemisia ha detto...

Grazie del consiglio Cuoca Marzolina, prendo nota! in effetti l'argomento mi interessa molto^^

ben venuta
la Zia Artemisia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...