marzo 18, 2010

Quotes: Alessandro Baricco 'Castelli di Rabbia'



Perché è così che ti frega la vita.
Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata
e ti semina dentro un'immagine,
o un odore, o un suono che poi non te li togli più.

E quella lì era la felicità.
Lo scopri dopo, quando è troppo tardi.
E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore.

Alla deriva.


'Il destino fa fuoco con la legna che c'è.'




'Un libro aperto è sempre la certificazione della presenza di un vile - gli occhi inchiodati su quelle righe per non farsi rubare lo sguardo dal bruciore del mondo - le parole che a una ad una stringono il fragore del mondo in un imbuto opaco fino a farlo colare in formine di vetro che chiamano libri - la più raffinata delle ritirate, questa è la verità.
Una sporcheria.
Però: dolcissima... leggere è una sporcheria dolcissima.
Chi può capire qualcosa della dolcezza se non ha mai chinato la propria vita, tutta quanta, sulla prima riga della prima pagina di un libro ?
No, quella è la sola e più dolce custodia di ogni paura.. un libro che inizia.'



'Castelli di rabbia'
Alessandro Baricco








3 commenti:

Anonimo ha detto...

Sai che adoro questo libro, e tu ne hai estratto alcune delle frasi che più mi piacciono...
:*

Elke

La Zia Artemisia ha detto...

Un piacere di lettura, davvero.. qualcosa che ogni tanto si rilegge per capire come si fa a scrivere..
un abbraccio dolce Elke
la Zia

hexgreen ha detto...

Visitina, per lasciare un salutino :D

Un libro davvero speciale, l'ho letto nel '99...
E' quì, tutto sottolineato e ingiallito, ma resta un amico che
non si dimentica :D
Bacioni *.*
hex

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...