settembre 10, 2010

Verso l'Atlantico (Aquitaine, Lande di Guascogna, Biscarrosse)




Biscarrosse, Guascogna.


Immaginate di voler andare verso l'oceano Atlantico, in cerca delle onde.
ecco, partiti. Ora scavalcate le Alpi, in tunnel senza fine che fanno sentire così fragili,
poi sfinitevi attraversando il centro della Francia: una spianata senza precedenti di campi e irrigatori chilometrici.
Quando vorreste cominciare a sentire il profumo lontano del mare, perchè i paesini si ingentiliscono, si ricoprono di fiori nei cestini pendenti, e le boulangerie emanano effluvi paradisiaci,
arriverà quella striscia d'asfalto che senza preavviso vi conduce ad attraversare una gigantesca, infinita foresta di pini marittimi, una smisurata marea verde di pini che sfiorano il cielo, tutti uguali, tutti vicini, tutti là.



E poi, però, in fondo alla foresta, c'è l'oceano.
Dovete attraversare le dune di sabbia, mentre il suo suono furente vi colpirà il cuore,



la distesa a perdita d'occhio dell acqua e della sabbia, pagherà ogni fatica.

Il mio mini surfer..



'Oceano Mare' di Baricco, 'Movie Set' (deciso io^^).

Continua +qui+

9 commenti:

Tammie Lee ha detto...

ah, you have a mini surfer?! how wonderful.
looks like you had a wonderful trip, so much beauty!

cristina ha detto...

una magnifica avventura zia Artemisia! Grazie per averla condivisa!

MAMMA SELE ha detto...

Ho finito le parole! Ma non le emozioni, per fortuna. Meno male che ci sei tu con le tue foto a rinfocolare cuore e fantasia. Grazie. Un bacio al mini surfer, è da mangiare.

Stephanie ha detto...

THanks so much for leaving a comment on my blog! Even though I cannot speak your languate, I just have been enjoying photos on your blog!

La Zia Artemisia ha detto...

Thanks for the visit Stephanie!!!
If you want , next time you can use google translator button, near header, right!
Have a good week^^
la Zia Artemisia

antpoma ha detto...

... i paesini SI ingentiliscono...

La Zia Artemisia ha detto...

urgh vero..

Anonimo ha detto...

Che carino il tuo mini surfer! E l'ultima foto anche per me è proprio la locanda Almayer!
Sempre belli i tuoi diari di viaggio
:***

Elke

Roberto ha detto...

Che spettacolo. Quanta poesia!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...