dicembre 11, 2010

Progetto: La Casa nella Foresta


Progetto di studio del forum

il mio 'luogo dell' anima', da ormai moltissimi anni: parte del mio spirito, delle mie amicizie, dei miei studi e della mia magia. Il posto speciale dove ho imparato gran parte di quello che conosco, e dove ho incontrato le mie due sorelle, la mia famiglia allargata, quella con cui si attraversano molte vite, insieme. 

Il progetto è dell amministratrice: si chiama Violet ed è una creatura speciale.
E questo è il progetto che aveva in testa da tempo, che finalmente ha preso vita tra le righe della nostra Isola Incantata..



 La Casa nella Foresta

'Da tempo pensavo ad un progettino da svolgere qui all'Isola che avrebbe coinvolto tutte noi, o comunque chi avesse voluto, ovvero una piccola Casa della Foresta come descritta nel testo di Marion Zimmer Bradley, "Le querce di Albion" (titolo originale proprio "The Forest House").
La Casa della Foresta è una scuola per fanciulle, in cui apprendere e studiare operosamente e con impegno, ma a differenza di una scuola vera e propria non ha maestre, perchè farebbe molto ridere che qualcuna di noi, che siamo tutte alla pari, pensi anche solo lontanamente di farsi maestra di altre ragazze, anche se queste sono proprio ai primi passi. Si può consigliare, si può suggerire un modo di studiare o qualche testo importante, ma ognuna di noi è alla pari delle altre, ognuna è qui per Imparare e non per insegnare.
Sono qui per imparare io, che ho creato l'Isoletta quasi sei anni fa, sono qui per imparare tutte le Guardiane che sono qui da quasi altrettanti anni, sono qui per imparare le nuove fanciulle giunte e quelle già veterane.
La nostra Casa della Foresta è tale per ognuna di noi, senza sacerdotesse o "guide presuntuose".
Inoltre, un'altra differenza con una scuola come solitamente la si intende, è che non vi è "l'obbligo di frequenza". Non ci sono obblighi di studio, tempi stretti di consegna (di articoli, interventi o altro), e tutte possono partecipare in piena serenità.
Noi prediligiamo la serenità e l'armonia prima di ogni cosa, tutto il resto, se mai, viene dopo. Quindi se qualcuna non se la sente per diverso tempo di partecipare, semplicemente non lo fa e sta in serenità. Oppure se qualcuna è punta dalla "tarantola dello studio" e cade in preda all'isteria del "devo fare tutto e adesso!!!" (come qualche volta succede a me ) lo può fare.
Nella Casa della Foresta ciò che conta è la QUALITA' degli interventi, mai la quantità. Conta l'impegno sincero, l'amore con cui si fanno le cose, la gentilezza nell'esporre e nell'apprendere, la dolcezza d'animo e la sensibilità, sia nelle sue caratteristiche femminili sia maschili.

Ma ora, prima di aggiungere altre cosine sarebbe bene spiegare ancora un pochino cosa sia questa Casa della Foresta, e soprattutto come funzioni.

Qui abbiamo sempre studiato in armonia, un po' insieme, un po' ognuna per conto suo. E questo non cambierà mai

Però è anche divertente qualche volta porci dei piccoli impegni, che spesso ad alcune aiutano a non perdere il filo, a non perdersi con le cose da fare, ad avere una spintina a darsi da fare, se lo si vuole ovviamente.
Quindi nella Casa della Foresta ogni anno, se questa prova iniziale ci piacerà, verranno proposti dei lavori da fare e da "terminare", o almeno da portare ad un buon punto, entro l'anno.
Ogni sezione, ma non tutte, avrà il suo lavoretto.
Ma ciò che importerà sarà sempre la qualità del lavoro fatto, e tutte le cose splendide che trarremo dalla condivisione e dal lavoro insieme.
Ci saranno cose che ognuna potrà fare per conto suo, come il lavoro proposto nella sezione della Strega, e cose invece più da fare insieme.

In alcune sezioni, piano piano, senza fretta, verranno inserite delle discussioni con il prefisso "La Casa della Foresta", e quello sarà il lavoretto proposto per quest'anno.

Ovviamente non si finisce mai di imparare e di "intuire", per fortuna, quindi è più che chiaro che vi sia libertà di continuare lavori "dell'anno prima" finché si vuole.
Non prendete mai La Casa della Foresta come un posto pieno di regole e paletti. Non ne ha. E' ben accolta la sensibilità di ognuna, ed è dalla condivisione della sensibilità che nascono le cose più belle.
Per ora sono stati proposti due lavori, per iniziare.
Uno nella sezione della Strega e l'altro in quella dei Mabinogion.
Si può scegliere di seguire il lavoro di una sezione e non di un'altra, come si scelgono le "materie" che piacciono di più.. Il tutto in serenità, tranquillità e armonia.
Studiamo insieme come le fanciulle della Casa della Foresta avaloniana. 

L'una aiuta l'altra e tutte si aiutano insieme, nel silenzio come nella parola.

Spero che questo progettino vi piaccia e che parteciperete in molte

Violet'.




Cosa ne pensate?
Nonostante sia naturalmente restìa alle scadenze, allo studio imposto, perfino alla scuola nel suo essere programmata, devo dire che questo progetto mi ha davvero preso il cuore.
..proprio per la sua assenza di Tempo, così come l'Isola stessa.. si può rivedere un argomento per mesi, senza spostarsi o quasi di un centimetro.. poi superarlo, e proseguire con la 'sete di studio' frenetica, cambiando argomenti, collegandoli, attraversandoli mentre si percorre il Cerchio dell Anno. Seguire il proprio sentire, ripercorrere vie tracciate o crearne di nuove.. io sono proprio mentalmente così, cambio velocemente interessi, seguendo piste volanti, per poi tornare indietro fino allo sfinimento, per poi continuare.. Ovviamente sono già pazza della sezione all interno del Bosco Sacro, non vedo l'ora di leggervi.
La Casa nella Foresta è anche un progetto per restare unite anche se siamo lontane, lavorare insieme come se fossimo in quel luogo magnifico del dipinto.. perchè in realtà quando studiamo le cose che ci appassionano, 
è lì che siamo, davvero.

Un abbraccio dalla Zia
Vi aspettiamo^^


Img: Thomas Kinkade

11 commenti:

Viola di Nebbia ha detto...

:-**************

Anonimo ha detto...

Ma che bellezza!! E' fantastico Zia, è fantastico Violet! E proprio a te Violet voglio dire grazie, perchè questo luogo di Armonia e studio è diventato per me l'approdo, il posto in cui riprendere energie e spunti, ogni volta che gli impegni sociali presi mi sovrastano. Sì l'Isola per me è questo, spesso me ne parto per un po' di tempo ma l'Isola, voi e tutti i vostri scritti, i nostri discorsi, i nostri ragionamenti, mi accompagnano e riaffiorano nella quotidianità. Mentre vado al lavoro in auto e osservo i campi, mentre sono sola e ascolto il mio corpo, mentre studio storia o addirittura psicologia, e mi ritrovo a collegare quelle voci umane e intellettuali, con qualcosa di molto più profondo al quale, sull'Isola, sono riuscita a sollevare il velo e scorgene l'altro lato.
Sono felice che, oltre al consueto rinnovarsi degli studi nell'Isola, nasca qualcosa di nuovo. Un progetto, una speranza, un'alleanza tutto sommato. Un appuntamento di pensieri...
Con tanto ammmmore ragazze, vi abbraccio!! Ci vediamo sull'Isola fanciulle... un bacione
Tana

Viola di Nebbia ha detto...

Ma che carina che sei... *.* :-**** grazie davvero... :-******

MammaSele ha detto...

Bella Zia!!!! E bella Violettina incantata. Io passeggio molto spesso, silenziosamente sull'Isola,guardo le fanciulle che scambiano riflessioni profonde, risate e intuizioni e sono in pace, profondamente. Tutte sapete che io ci sono e mi sento sfiorare dal vostro sorriso e ciò mi scalda il cuore.Grazie a tutte, anche per questa nuova pregevole Casa. Un abbraccio

ste ha detto...

ma che meraviglia ..
se una è nuova e vuole partecipare cosa deve fare?
dolce giornata :-)

..althea officinalis.. ha detto...

mi incuriosite...

La Zia Artemisia ha detto...

Fata dei campi di grano, se c'è un posto che aspetta te è proprio l'Isola incantata! Il tuo sapere e le tue conoscenze sarebbero preziose per noi, e forse tu potresti trovare lì qualcosa che stai cercando..
un abbraccio , la Zia

La Zia Artemisia ha detto...

@ste
vieni a fare un giretto sul forum dell Isola Incantata delle Figlie della Luna^^
vedrai che trovi tutto^^
se hai qualche dubbio scrivi alle Guardianine!
La Zia

la Dama del Bosco ha detto...

Ma che meraviglia, solo dal cuore di Violet poteva scaturire una simile meraviglia, mi riporta ad altre case nel bosco, a sogni incredibili di armonie dolcissime apparentemente perdute e che si disvelano solo agli occhi di chi sa vedere... m'ha rubato il cuore questo post!

Anonimo ha detto...

Basta che per un pò di tempo non passi dal tuo Cottage, che poi trovo Tutto... Magica Zia :**

Danae

Viola di Nebbia ha detto...

Siete TUTTE benvenute! ;)
Un abbraccio grande a tutte dalla Casetta nella Foresta! <3

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...